Il Chieti Calcio Femminile vince contro il Salento Women e vola a nove punti in classifica

Il Chieti Calcio Femminile batte 2-1 il Salento Women in casa all’Antistadio di Francavilla al Mare e si porta a 9 punti in classifica conquistando la terza vittoria consecutiva dopo l’unico passo falso avuto finora, quello alla prima contro il Pomigliano.
Le neroverdi giocano una partita dai due volti: primo tempo condotto quasi costantemente all’attacco, coronato dai due gol di Giulia Di Camillo e Vukcevic, un terzo sfiorato e poi la rete del Salento subita purtroppo allo scadere; un secondo tempo nel quale c’è stato un piccolo calo e la contemporanea risalita delle avversarie, ma le neroverdi sono state comunque brave a gestire il risultato nonostante l’espulsione di Scioli arrivata a circa venti minuti dal termine della partita che avrebbe potuto complicare le cose.
La cronaca del match si apre al 12′ con le ospiti che vanno alla conclusione con Cucurachi, ma il suo tiro finisce a lato. Due minuti dopo un’insidiosa parabola di Fischer da posizione defilata sfiora l’incrocio dei pali. Al quarto d’ora un autentico miracolo di Falcocchia sul gran tiro di Cucurachi salva le neroverdi dalla capitolazione. Il Salento insiste e poco dopo è D’Amico a sfiorare il montante con un pregevole tiro a giro.
Al 18′ il Chieti passa in vantaggio: cross perfetto dalla fascia di Fischer per la testa di Giulia Di Camillo che indirizza il pallone dove Raicu non può proprio arrivare.
Le neroverdi vogliono il raddoppio e si portano sempre di più all’attacco. Al 23′ è Carnevale, fra le migliori in campo, a mettere alto sulla traversa da buona posizione.
Al 25′ un grande intervento difensivo di Ferrazza evita il peggio: ottimo l’anticipo in angolo su Tirabassi.
Il Chieti raddoppia al 32′ con una magistrale punizione di Vukcevic: nulla da fare nella circostanza per Raicu che non può assolutamente arrivare sulla millimetrica parabola disegnata dall’attaccante neroverde. L’azione più bella del primo tempo arriva al 38′ quando Fischer mette in movimento Scioli che a sua volta vede Vukcevic al centro dell’area, la serve, ma il tentativo di quest’ultima finisce alto.
Al 43′ il Chieti sfiora il tris: Scioli va verso l’area, esce a valanga Raicu, il pallone finisce sui piedi di Panichi che a porta sguarnita prova la conclusione da lontano, ma il pallone si stampa sul palo interno e torna incredibilmente in campo. Allo scadere del primo tempo il Salento accorcia le distanze con D’Amico brava sulla punizione di Costadura a toccare la sfera di quel tanto da ingannare Falcocchia.
Si va dunque al riposo sul 2-1 per le padroni di casa.
La ripresa comincia nel segno del Chieti con Vukcevic che conclude al volo fra le braccia di Raicu.
Al 13′ Panichi conclude alto sulla traversa. Al 28′ Scioli rimedia l’espulsione e lascia le sue compagne in dieci per il finale di partita. Al 36′ è Fischer ad andarsene in azione personale e concludere a rete, miracolosa la parata di Raicu che toglie il pallone dall’incrocio dei pali.
Due minuti dopo un’ottima intuizione di Giulia di Camillo favorisce l’inserimento in area ancora di Fischer che mette in rete, ma l’arbitro ravvede una posizione di offside e annulla.
Non si segnalano altri episodi di rilievo fino al termine ed il Chieti festeggia così un’importante vittoria in vista della difficile trasferta contro la Ludos.

Tabellino della partita:

Chieti Calcio Femminile – Salento Women 2-1

Chieti Calcio Femminile: Falcocchia, Di Camillo Giada, Ferrazza, Benedetti, Vukcevic, Fischer, Di Camillo Giulia, Panichi, Giuliani, Carnevale, Scioli.
A disp.: Seravalli,De Vincentiis, Di Sebastiano, Di Domizio, Gangemi, Giuliani, Lacentra, Colecchi.
All.: Di Camillo Lello
Salento Women: Raicu, Risola (37′ pt Ruggio), Felline, Costadura, Guido, Colavolpe (30′ pt Coluccia), Cucurachi, De Benedetto (12′ st Margari), Cazzato, D’Amico, Tirabassi (36′ st Ouacif). A disp.: Errico, Aprile, Vitti, Polo, Durante.
All.: Indino Vera
Arbitro: Eremitaggio di Ancona
Assistenti: Fatato di Avezzano e Di Rocco di Pescara.
Ammonite: Ferrazza, Di Camillo Giada, Scioli (C); Indino (S)
Espulsa: Scioli (C)
Reti: 18′ pt Giulia Di Camillo, 32′ pt Vukcevic, 45′ pt D’Amico

IMPRESSIONI POST PARTITA:

Lisa Falcocchia: “Nel primo tempo abbiamo giocato bene e siamo state concentrate, ma poi c’è stato un calo negli ultimi minuti e abbiamo subito il gol. Loro sono rientrate in campo più determinate ed aggressive, ma noi siamo state brave a portare a casa i tre punti. Abbiamo tenuto testa ad un’ottima squadra vincendo una partita che si era fatta difficile. La mia parata nel primo tempo? È stato l’intervento più duro del mio match. La punizione di Vukcevic mi è piaciuta molto, ma anche il gol di Giulia è stato bello: la loro presenza in campo per noi è molto importante, come quella del capitano Giada. Anche le nuove ragazze si sono integrate al meglio: si sta formando un bel Chieti che spero potrà fare bene.
Siamo seconde con 9 punti e tre vittorie consecutive che fanno morale. Ora pensiamo alla trasferta contro la Ludos”.

Piero Vittoria

1 Commento

  1. Un articolo che come sempre fa’ rivivere le emozioni anche a chi come me non puo’ essere sempre presente agli incontri. GRAZIE A VITTORIA PIERO INSUPERABILE ADDETTO STAMPA 🖤💚 e al NOSTRO INDISCUSSO E STELLA CAP GIADA di pubblicarlo sul sito.
    Grazie grazie.
    Giampy

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*